Capo della polizia: “Poliziotto accusato di tortura? Affrontare il problema con trasparenza”

“Ritengo assolutamente che stiamo parlando di un episodio, gli altri sono sempre sotto gli occhi dei cittadini, tutti i momenti e tutti i giorni. Sono attività complesse, ci possono essere dei problemi ma bisogna affrontarli con serenità e trasparenza. Non è una novità per me, è il modo con cui procedere, poi c’è sempre la presunzione di non colpevolezza”.

Lo ha dichiarato il Capo della Polizia Lamberto Giannini.

error: ll Contenuto è protetto