BRIGADIERI DELL’ARMA ASPIRANTI MARESCIALLI: BANDO REVOCATO, MODIFICATO E NUOVA EMANAZIONE

Con le disposizioni integrative e correttive al Dllgs. 95/2017, PERSOMIL ha proceduto alla revoca del D.M. 605700 del 17 ottobre 2018 del concorso interno, per titoli, per l’ammissione al primo corso superiore di qualificazione di 565 allievi marescialli del ruolo ispettori, riservato al ruolo sovrintendenti. Quindi dopo un circa 25 giorni dalla pubblicazione ed oltre 3000 domande si azzera tutto e si ricomincia questa volta coinvolgendo i militari con i tatuaggi ed i militari parzialmente idonei.

Un nuovo bando di concorso, contenente le modifiche previste dalle nuove norme con l’obbligo di ripresentare la domanda per coloro che l’hanno già presentata.

Un concorso partorito da un riordino delle carriere ritenuto deludente, arrivato con mesi di ritardo, rimpastato più volte e con non poche polemiche.

Oggi un altro tassello si aggiunge all’odissea concorsuale: un nuovo bando, che annulla il precedente e invita gli aspiranti a ripresentare nuovamente la domanda. Sarà la volta buona?