Brescia, scappa dalla polizia dopo un furto ma viene investito da un furgone: gravissimo un ventenne

Avrebbe cercato di entrare in un appartamento e di aggredire un anziano prima che qualcuno desse l’allarme e lo mettesse in fuga. Sulla via d’uscita, però, si è imbattuto nella polizia, rapidamente intervenuta, alla quale ha cercato di sfuggire. Purtroppo per lui, però, dopo pochi metri è stato investito da un furgone che l’ha gravemente ferito. Il ragazzo, un ventenne di cui non sono note le generalità, è stato ricoverato in codice rosso.

Tutto è successo mezzora dopo le 7 di stamattina, martedì 14 settembre, a Brescia, in viale Venezia all’altezza del civico 72. Secondo quanto comunicato dall’Azienda regionale emergenza urgenza della Lombardia, l’allarme al 118 è stato fatto partire alle 7.32. Sul posto, l’Areu ha inviato due ambulanze e un’automedica. Il personale medico sopraggiunto ha trovato il giovane in condizioni gravissime così, dopo una prima rapida stabilizzazione in loco, è stato trasferito in codice rosso al pronto soccorso degli Spedali Civili di Brescia dove è stato preso in cura dai dottori. Sul posto anche la polizia, che fino al drammatico incidente lo stava inseguendo per un presunto tentativo di furto. Gli agenti, intervenuti perché alcuni residenti della zona hanno notato il comportamento sospetto del giovane, hanno preso in carico anche le indagini dell’incidente. Non è chiaro al momento se il giovane sia stato investito dal furgone mentre era sulle strisce o se, come filtra, il ventenne si sia distratto mentre cercava di seminare i poliziotti non notando l’arrivo del mezzo pesante. Una volta arrivato al nosocomio, è stato ricoverato.

Commenti Facebook

Lascia un commento

error: Content is protected !!