Arretrati contratto, manca ancora l’una tantum di 350 euro. Non sarà pagata neanche ad agosto

A luglio, ci si attendeva anche l’erogazione dei 350 euro, ma così non è stato. Attualmente, la voce che indica l’una tantum non figura nel cedolino stipendiale di agosto e la busta paga è imminente.

Quindi i 350 euro non verranno erogati neppure per questo mese?

COSA E’ UNA TANTUM ARRETRATI CONTRATTO

L’importo una tantum riguarda gli anni 2019-2020-2021 e corrisponde, come abbiamo più volte ribadito, a 350 euro lordi. Al netto, la cifra dovrebbe aggirarsi intorno ai 200 euro netti, ed è soggetta a tassazione separata.

Gli importi per ciascun anno sono i seguenti:

17,39 euro per il 2019

278,45 euro per il 2020

54,76 euro per il 2021.

Il pagamento, previsto in unica soluzione, era programmato per luglio 2022. Ciò non si è verificato. Ci Si aspettava l’emolumento nel mese di agosto, ma ad oggi non è stato ancora previsto.

Un’attesa che sta diventando lunga, e mette a dura prova la pazienza del personale delle Forze armate e di Polizia che già hanno dovuto fare i conti con un contratto il cui iter è stato tra i più lunghi e travagliati che si siano mai visti negli ultimi anni.

In un precedente articolo (qui), ci eravamo detti possibilisti su agosto. Ci auguriamo che le nostre speranze e quelle del personale non vengano disattese.

Appena ci saranno aggiornamenti, saremo pronti a informarvi.

error: ll Contenuto è protetto