Aggredisce in strada poliziotto e gli rompe una costola

Ieri, una pattuglia della Squadra Volante di La Spezia ha proceduto al controllo di due stranieri, uno dei quali noto alle forze di polizia per i numerosi precedenti a suo carico.

Quest’ultimo, un tunisino di 20 anni, regolare sul territorio nazionale, già destinatario del foglio di via obbligatorio, firmato dal Questore della Spezia il 20 gennaio 2020 e valido per 2 anni, è stato denunciato per non avervi ottemperato.


L’altro giovane, un marocchino di 28 anni, regolare sul territorio nazionale, alla richiesta di fornire le proprie generalità si rifiutava e manteneva un atteggiamento aggressivo e per nulla collaborativo, urlando contro gli operatori intervenuti ferendone gravemente uno di loro, rompendogli una costola, con prognosi di venti giorni. È stato quindi arrestato per resistenza e lesioni gravi a pubblico ufficiale. 

Nella mattinata odierna il giudice ha convalidato l’arresto.

In ragione delle gravi condotte penali pregresse ed in ultimo di quelle consumate ieri, la posizione di soggiorno dello straniero è al vaglio dell’Ufficio Immigrazione.

Commenti Facebook

Leave a Reply

error: Content is protected !!