Afghanistan, raid Usa su Kabul. “Colpita auto kamikaze”

“Le forze americane hanno condotto un raid di autodifesa contro un veicolo a Kabul, eliminando un’imminente minaccia all’aeroporto. Abbiamo fiducia nel fatto che il bersaglio sia stato colpito”.

Lo ha afferma il Pentagono, confermando che gli Stati Uniti hanno colpito alcuni militanti dell’Isis-K pronti ad attaccare lo scalo della capitale afghana.

“Significative esplosioni secondarie dal veicolo hanno indicato la presenza di una notevole quantità di materiale esplosivo”, aggiunge il Pentagono, precisando che al momento non ci sono indicazioni di vittime civili.

Il raid americano a Kabul, condotto con un drone, ha colpito un veicolo “con diversi kamikaze” che si stavano recando all’aeroporto, hanno affermato fonti dell’amministrazione Usa citate dall’Associated Press, secondo le quali la minaccia “si ritiene sia stata eliminata”.

Commenti Facebook

Lascia un commento

error: Content is protected !!