VIESTE DONNA PARTORISCE IN CASA, IL CARABINIERE: «E’ COME SE FOSSI DIVENTATO PADRE PER LA SECONDA VOLTA»

L’appuntato scelto con i suoi colleghi Gaspare
Razzino e Nicola Di Molfetta ha prestato i primi soccorsi a Tiziana la giovane
mamma di Vieste aiutandola nelle prime fasi del parto.

«Stavamo transitando in
Via Antico Porto Aviane, quando improvvisamente siamo stati avvicinato da un
ragazzo in preda al panico che urlava a più non posso: “Mia moglie sta
partorendo, io rischio di perdere mio figlio. Vi prego aiutatemi” – ci racconta
il carabiniere. Siamo saliti subito in casa e lì abbiamo trovato la donna
riversa in una pozza di sangue. 
L’abbiamo assistita tamponando le perdite con
degli asciugamani e poi l’abbiamo aiutata nelle fasi del parto. Quando il
piccolo Massimo è venuto al mondo lo abbiamo avvolto in una coperta ed lo
abbiamo adagiato sul grembo della mamma».
Commenti Facebook

Lascia un commento

error: Content is protected !!