(VIDEO) SCONTRO IN AULA RENZI/BRUNETTA, “MA QUALI MANCE ALLE FORZE DI POLIZIA, ABBIAMO SBLOCCATO QUELLO CHE VOI AVETE BLOCCATO!”

Scontro
in aula alla Camera tra Matteo Renzi
e Renato Brunetta, con il premier
impegnato a replicare punto su punto alle accuse del capogruppo di Forza Italia
che ha definito alcune misure della stabilita’ “mance” e
“marchette”
, e l’esponente azzurro che dal suo banco ha urlato le
sue critiche a Renzi durante l’intervento del premier. Occasione del botta e
risposta, le comunicazioni del presidente del Consiglio in vista del Consiglio
europeo. Renzi replica a Brunetta e la replica diventa un duello a distanza,
tra urla e battute, nell’aula di Montecitorio.

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

“Se
lei definisce tutto quel che facciamo una mancia indecente, mi costringe a
richiamare la storia parlamentare” ha detto il premier Renzi in sede di
replica dopo l’intervento del capogruppo di Forza Italia.
“Noi
– ha spiegato – diamo 80 euro alle forze dell’ordine che non hanno redditi
milionari. Come si fa a parlare di mancia quando mentre lei era ministro della
Funzione pubblica avete bloccato i contratti delle forze di sicurezza? Come si
fa a prendere in giro il Parlamento? Noi abbiamo sbloccato quel che voi avete
bloccato!”. “Onorevole Brunetta la prego torni in se’!” ha
concluso Renzi, alzando la voce per superare le urla che giungevano dal banco
di Brunetta. “Offende l’intelligenza degli italiani dicendo che la legge
di stabilita’ e’ piena di marchette”. “Il fatto che lei urli in
quest’aula – ha proseguito Renzi in un crescendo – non puo’ che rendere
disgustoso agli occhi degli studenti il suo intervento. Ma non mi fermera’. Noi
tra Brunetta e la povera gente staremo sempre con la povera gente”.

Commenti Facebook

Lascia un commento

error: Content is protected !!