Si dedica allo spaccio di stupefacenti mentre percepisce il reddito di cittadinanza. Arrestato dai carabinieri

La scorsa notte i militari della Stazione di Nova Milanese hanno proceduto all’arresto di un soggetto italiano per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. L’uomo, pregiudicato 30 enne, è stato sorpreso dai militari dell’Arma mentre si trovava per strada, in pieno lockdown. Una volta bloccato dai militari, l’uomo è stato trovato in possesso di alcune dosi di cocaina e di hashish.


Inoltre, dalle ulteriori verifiche fatte dai militari, l’uomo è risultato essere percettore del reddito di cittadinanza, subito revocato dall’Inps a seguito dell’immediata segnalazione da parte dei carabinieri.


La successiva perquisizione domiciliare, effettuata a Nova Milanese, presso l’abitazione di residenza, ha permesso di rinvenire 6 g circa di hashish, 2,4 di cocaina e 210 euro in contanti, ritenuti provento dell’attività illecita.

All’esito dell’udienza di convalida dell’arresto, il Tribunale di Monza ha disposto nei suoi confronti la misura cautelare degli arresti domiciliari.

Commenti Facebook

Lascia un commento

error: Content is protected !!