SBLOCCO DEI CONTRATTI: NIENTE ARRETRATI E CLASSI/SCATTI PER UFFICIALI. SI RIPARTE DA ZERO

Riportiamo
lo sfogo di un lettore che ha inviato il proprio commento in merito ad
arretrati contrattuali e classi e scatti per Maggiori e Tenenti Colonnelli:

“Maggiori e Tenenti Colonnelli del comparto
Difesa/Sicurezza….figli di un Dio minore?

Premettendo
che le classi/scatti biennali rappresentano per almeno 10 anni l’unica fonte di
adeguamento stipendiale per gli ufficiali omogeneizzati +13 (Maggiori e Tenenti
Colonnelli), apprendo con mera delusione nei confronti di chi ci governa che un
altro colpo basso è stato inferto a chi fedelmente serve lo Stato, con tanto di
dubbio sulla legittimità e costituzionalità del provvedimento: con lo sblocco
dei salari dal gennaio 2016, non solo non saranno previsti arretrat
i (ma questo
già si sapeva e ci eravamo rassegnati) ma addirittura gli anni di blocco non saranno serviti a maturare le classi e gli
scatti di cui sopra: si riparte da zero insomma. 

Ma nel
novembre 2014 non era stato accolto l’emendamento Cirielli che poneva rimedio a
questa carognata? E soprattutto, è possibile che un’aberrazione simile passi
così sottovoce senza che sia debitamente stigmatizzata? Non è che il polverone
smosso nello scorso anno mirava solo a concedere la perequazione a Generali ed
alte cariche (con tanto di arretrati), ed adesso non importa più nulla dei
comuni mortali figli di…un Dio minore?” 

Questa
la giusta preoccupazione del nostro lettore. Un’unica imprecisione: come abbiamo
avuto modo di pubblicare l’anno scorso, la Commissione Bilancio della Camera ha
dichiarato inammissibili per mancanza di copertura finanziaria due emendamenti presentati dall’on. Cirielli alla Legge di
Stabilità e approvati in Commissione Difesa per le classi e gli scatti
stipendiali del personale non contrattualizzato del comparto
difesa-sicurezza. 
Quindi il
cosiddetto emendamento “salva dirigenti” l’anno scorso non fu più accolto nella
legge di stabilità. Pertanto si riparte da zero.