PUTIN BEFFATO DA LISBONA: IL PORTOGALLO INVIA IN UCRAINA GLI ELICOTTERI ACQUISTATI DALLA RUSSIA

Una vera e propria beffa per Putin. Lisbona sta inviando elicotteri russi all’Ucraina. Mossa che sta facendo andare su tutte le furie la Russia. Con Mosca chiede al Portogallo di astenersi dal trasferire i velivoli del Cremlino Ka-32A11VS a Kiev. In particolare, il Ministero degli Affari Esteri della Federazione Russa ha indicato nell’ultima conferenza che il governo di Antonio Costa ha deciso di trasferire sei elicotteri antincendio russi in Ucraina, in violazione dell’obbligo assunto durante l’acquisto dell’attrezzatura. La Russia afferma che Lisbona non ha il diritto di trasferire elicotteri di fabbricazione russa a nessuno senza consenso.

La dichiarazione del Ministero degli esteri russo

Il Ministero degli Esteri russo ha ribadito che Mosca non ha dato il consenso al trasferimento, soprattutto perché Lisbona sta trasferendo elicotteri russi non allo scopo di combattere gli incendi. La Russia chiede quindi a Lisbona di astenersi da “passi che screditano completamente il Portogallo come partner negoziale” e che potrebbero cancellare le pagine della cooperazione “reciprocamente vantaggiosa e rispettosa”.

Il trasferimento

In precedenza, il Portogallo aveva annunciato che avrebbe trasferito sei elicotteri da trasporto Ка-32А11VS in Ucraina. Uno degli elicotteri si è rotto a causa dell’incidente, quindi Kiev dovrebbe ripararlo. Nel 2007, il Portogallo ha acquisito sei elicotteri Ка-32 1997 con la denominazione “A11VS”.

Le specifiche tecniche degli elicotteri

Il Ka-32A11VS è progettato per eseguire operazioni speciali di ricerca e soccorso, misure antincendio, evacuazione di malati e feriti. Gli elicotteri di questo tipo sono anche ampiamente utilizzati per lavori di assemblaggio ad alta quota, trasporto di merci su sospensione esterna e disboscamento. I rotori del coassiale del sistema di trasporto Ka-32A11VS presentano una serie di seri vantaggi nella stabilizzazione e nella manovrabilità dell’elicottero, che consente di eseguire complesse operazioni di assemblaggio.

Più di 140 di queste macchine aeronautiche sono state costruite in Russia e circa la metà sono utilizzate all’estero. Il Ka-32A11VS è certificato nei paesi dell’Unione Europea, così come in Cile, Messico, Corea del Sud, Canada, Australia e altri paesi. Elicotteri Ka-32 di varie modifiche stanno operando con successo in Spagna, Portogallo, Colombia, Svizzera, Giappone, Cina, Brasile e Taiwan.

error: ll Contenuto è protetto