Ponte Morandi, in manette anche sottufficiale della Guardia di Finanza

Sono due imprenditori 50enni, la loro collaboratrice ed un maresciallo della Guardia di finanza, le persone arrestate (la donna è stata posta ai domiciliari), nell’ambito dell’operazione Brooklyn condotta dalla Guardia di finanza di Catanzaro con il coordinamento della Dda del capoluogo.

Per altre due persone è stata disposta la misura dell’interdizione dall’esercizio delle attività professionali.

Gli imprenditori, secondo l’ipotesi accusatoria, avrebbero costituito delle società intestandole fittiziamente alla loro collaboratrice, pur mantenendone il controllo di fatto. Una di queste società, la Tank si è aggiudicata i lavori di manutenzione straordinaria per il ripristino del calcestruzzo del ponte Morandi e di rifacimento dei muri di contenimento di un tratto della Strada statale 280 “dei Due Mari”.

Commenti Facebook

Lascia un commento

error: Content is protected !!