Poliziotto muore di Covid ad un giorno dalla pensione

Oggi sarebbe stato il suo ultimo giorno in polizia. Il sostituto commissario Silverio Sabino, 60 anni, residente a Carmagnola, stava per andare in pensione ma tre settimane fa si è ammalato di Covid. Le sue condizioni sono peggiorate rapidamente ed è stato ricoverato prima all’ospedale di Moncalieri e poi all’ospedale Maria Vittoria dove è morto nella notte.

Era in servizio alla Polfer di Torino da almeno 30 anni e da sempre attivo nel sindacato. “Per me sei stato un amico e un fratello, più di un collega – lo ricorda infatti Massimo Montebove, del Silp Cgil – Sei stato uno dei miei primi comandanti alla Polfer di Torino e con te mi sono avvicinato al sindacato di polizia.

Abbiamo vissuto insieme molte battaglie e le abbiamo combattute con passione nell’interesse dei colleghi, anche se su tante cose non la pensavamo allo stesso modo. Non dovevi andartene così, soprattutto adesso che potevi goderti una meritata pensione e stare accanto alla tua famiglia. Mando un caloroso abbraccio a tua moglie e ai tuoi figli, anche se solo virtuale per colpa di questa maledetta pandemia che porta via le persone più care e ci impedisce di frequentarle in vita”. Tanti amici e colleghi lo ricordano sui social.

Commenti Facebook

Lascia un commento

error: Content is protected !!