Napoli, la Palma della pace al soldato dell’Esercito che fa il saluto militare

A Napoli un uomo si avvicina a un soldato dell’Esercito impegnato nei controlli in strada per il Coronavirus, e gli dona una palma della pace. Un gesto che commuove tutto il Paese immortalato in una serie di scatti, con lo sfondo del Golfo e del Vesuvio. Immagini poi riprese e pubblicate sulla pagina ufficiale dell’Esercito Italiano: “Questa è l’Italia nostra – il commento dell’Esercito – Un cittadino di Napoli questa mattina si è avvicinato ai nostri soldati impegnati nell’Operazione #StradeSicure e ha donato un ramoscello di Ulivo. Un gesto semplice che ci unisce in questa lotta”. E’ quanto riporta Pierluigi Frattasi per Fanpage.it

“Un’immagine bellissima – si legge in uno dei commenti al post – questo dimostra la grande stima verso i nostri ragazzi e ragazze impegnati in questi momenti difficili. Onore a loro e forza Italia”. “Noi italiani siamo per la maggior parte così – si legge in un altro commento – Grazie a tutti i soldati che sono in servizio in questo momento difficile per tutti”. “Mi si velano gli occhi per l’emozione”, scrive un’altra utente. “Bellissimo gesto – recita un altro commento – Viva l’Esercito e i cittadini napoletani grandi di cuore”.

In provincia di Napoli oltre 700 militari per i controlli
A Napoli sono oltre 700 i militari dell’Esercito impegnati nella sicurezza sul territorio nell’ambito di diverse operazioni, assieme alle forze dell’ordine e alla polizia locale. Di questi, una quarantina di unità che operano nell’area metropolitana di Napoli hanno avuto come missione il controllo del territorio su tutti i comuni della città metropolitana. Altri 60 invece operano su Salerno. A marzo, infatti, il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, aveva chiesto l’uso dell’Esercito per controllare il rispetto delle limitazioni imposte agli spostamenti dal Governo e dai decreti regionali, finalizzati al contenimento del rischio contagio da Coronavirus. L’obiettivo, infatti, è quello di consentire alle persone di restare a casa, in isolamento, per evitare contatti in strada, di uscire solo per i motivi di necessità urgenti e ad ogni modo di mantenere sempre le distanze di sicurezza, previste dalle normative.

Questa è l'Italia nostra! Un cittadino di Napoli questa mattina si è avvicinato ai nostri soldati impegnati nell'…

Posted by Esercito Italiano on Sunday, 5 April 2020

Commenti Facebook

Lascia un commento

error: Content is protected !!