NAPOLI, GIA’ SCARCERATO IL RAGAZZO CHE INVESTI’ IL POLIZIOTTO

E’ tornato già a casa agli arresti domiciliari Filippo Viola il 19enne del Borgo Ore_ci che lo scorso 18 ottobre investì un poliziotto in piazza Bellini per sfuggire a un posto di blocco. La decisione è arrivata ieri da parte dei giudici dell’ottava sezione del Tribunale del Riesame di Napoli, su richiesta dell’avvocato Antonio Salzano. E’ quanto si legge su “Cronache della Campania”.

Era stato arrestato a Castel Volturno a casa di parenti dove si era rifugiato due giorni dopo e durante l’interrogatorio di convalida davanti al gip piangendo aveva più volte chiesto scusa spiegando che aveva paura di perdere la moto perché già sottoposta a sequestro e senza assicurazione. Era uscito con la ragazza quella sera e alla vista dei poliziotti aveva pensato di scappare investendo l’agente. Il poliziotto, Gennaro Miranda di Succivo in provincia di Caserta riportò numerose ferite. Le immagini delle telecamere di videosorveglianza del comune in piazza Bellini che riprendevano l’impatto fecero il giro del web. La squadra mobile di Napoli diramò anche un identikit del ragazzo.

Si arrivò a lui anche grazie a un delirante post su facebook che il ragazzo aveva postato sulla sua bacheca. Sempre ieri, il pm Graziella Arlomede ha firmato la chiusura delle indagini presentando la richiesta di processo immediato con l’accusa di tentato omicidio.

(nella foto il frame tratto dal video del momento dell’impatto e nei riquadri da sinistra Filippo Viola e a destra il poliziotto ferito Gennaro Miranda)