Milano, agente di polizia locale spara un colpo in aria: disarmato e pestato da un gruppo di ragazzi

 

Alcuni video che nel tardo pomeriggio di sabato rimbalzano nelle chat e sui social. Un ragazzo che litiga con un uomo che sta risalendo in auto, poi compare una pistola e altri giovani. Fino a che non viene esploso un colpo che solo per un caso non ferisce nessuno. Sono quasi le due di notte a Milano. E quello che impugna l’arma è un agente della polizia locale. Un vigile impegnato in un appostamento contro i vandali e che, poco prima, aveva esploso anche un colpo in aria nel tentativo di allontanare i ragazzi. Una storia che ha dell’incredibile visto che i giovani, alla fine, sarebbero riusciti a impossessarsi dell’arma d’ordinanza e a gettarla, per fortuna, sotto ad alcune auto in sosta prima però di picchiare il vigile 61enne poi finito in ospedale.

 

La storia, per quanto ricostruito, inizia intorno all’1.45 della notte tra venerdì e sabato. Viale Coni Zugna all’angolo con via Fra Pacioli, movida dei Navigli. La pattuglia di due agenti in borghese era intervenuta per «accertamenti» su alcuni vandalismi in zona. Episodi che gli abitanti avevano già segnalato nelle scorse settimane. Ad un certo punto, secondo il racconto della vittima ai colleghi, uno dei giovani si sarebbe posizionato davanti alla macchina civetta. A quel punto il 61enne sarebbe sceso qualificandosi. Subito altri giovani del gruppo (che potrebbero essere di origine bolzanina, ma non è chiaro) avrebbero tentato di aggredire l’agente che ha estratto la pistola. La conferma arriva da un video, brevissimo, che mostra il poliziotto con l’arma in mano circondato dai ragazzi. Uno, alle spalle, gli sfila dalla testa un berretto di lana e lui per reazione esplode un colpo in aria nel tentativo di allontanarli. È invece un video di 25 secondi, sempre realizzato con il telefonino, a mostrare il resto.

 

L’agente affrontato da un ragazzo accanto alla porta della vettura di servizio che urla «guardate che è carica deficienti» mentre lui cerca di immobilizzargli il braccio e altri ragazzi, che nel frattempo si avvicinano, urlano «togli la pistola». Alcuni parlano tedesco e urlano «polizei». Uno cerca di tirare un calcio all’agente. Nelle fasi concitate il ragazzo impugna l’arma per la «canna» e l’agente per il «calcio». Poi dalla pistola parte un colpo che finisce sull’asfalto. Il video però si interrompe. Secondo il racconto dell’agente i giovani sarebbero riusciti a strappargli l’arma per poi gettarla sotto un’auto in sosta prima di picchiarlo e fuggire. Tutto questo mentre la collega a bordo dell’auto dava l’allarme alla centrale. Ma le pattuglie (due, con un ufficiale) sarebbero arrivate solo dopo alcuni minuti. Il comandante della polizia locale di MIlano Marco Ciacci, l’assessore Marco Granelli e il sindaco Beppe Sala non hanno fornito notizie sull’accaduto limitandosi a confermare la ricostruzione. Sul caso è stata avviata un’indagine dalla polizia locale.



Commenti Facebook

Un pensiero su “Milano, agente di polizia locale spara un colpo in aria: disarmato e pestato da un gruppo di ragazzi

I commenti sono chiusi.

error: Content is protected !!