Lutto in Polizia: è morta il Vice Questore Rosalba Garello

Questura di Savona oggi in lutto. E’, infatti, mancata la Dottoressa Rosalba Garello, 57 anni, Vice Questore della Polizia di Stato. Rosalba Garello è entrata in Polizia come Ispettore nel 1994 assegnata come prima sede a Milano, alla Squadra Mobile, dove si è occupata di criminalità organizzata.

Nel 1996 è stata trasferita a Roma, al Servizio Centrale Operativo dove è rimasta fino al 1999 anno in cui ha frequentato il corso da Commissario ed è stata assegnata alla Questura di Savona dove ha diretto diversi Uffici, le Volanti, l’Ufficio Personale e dal 2009 ha diretto brillantemente la Squadra Mobile dove è rimasta fino a febbraio scorso, assumendo l’incarico di Dirigente della Divisione Anticrimine.

Lascia il marito, Sergio Felici, Commissario Capo e Dirigente delle Volanti e due figli ventenni, Marco ed Eleonora studenti universitari oltre alla mamma e una sorella.

“La perdita di Rosalba Garello ci lascia affranti. Ho avuto modo di apprezzare le qualità professionali e umane di Rosalba che è stata un’ottima investigatrice quando ha diretto la Squadra Mobile e, in questo ultimo periodo, un’eccellente Dirigente della Divisione Anticrimine specializzandosi nel contrasto alla violenza di genere, arrivando a raggiungere risultati prestigiosi proprio grazie alle sue capacità professionali e soprattutto umane. Una persona preparata, disponibile, un punto di riferimento per tutti. Il mio sentimento di vicinanza va alla famiglia, ai figli e al marito ai quali mi unisco nel cordoglio. Tutto il personale della Questura, tutti i colleghi che in questi anni hanno lavorato con lei, sono costernati da questa notizia che noi tutti non avremmo mai voluto ricevere.” Dichiara il Questore di Savona Alessandra Simone

INFODIFESA è e sarà sempre gratuito, ma abbonandoti potrai usufruire di tanti vantaggi. Al costo di meno di un caffè al mese potrai leggere le nostre notizie senza gli spazi pubblicitari ed accedere a contenuti premium riservati agli abbonati – CLICCA QUI PER ABBONARTI

error: ll Contenuto è protetto