LO SFOGO DEL MINISTRO DELLA DIFESA: “ATTACCANO IL MIO STAFF, INVENTANO BUFALE ED ENTRANO NELLA MIA VITA PRIVATA”

Anche oggi, ennesime ricostruzioni mitologiche di alcuni organi di stampa, nelle quali vengono tirate in ballo persone del mio staff.
Che ci volete fare ragazzi, in mancanza di argomenti le provano tutte! E’ il commento del Ministro della Difesa Elisabetta Trenta in merito ad un articolo pubblicato ieri sulle “poltrone incandescenti della difesa”.

“Noi parliamo di sindacati militari – prosegue la trenta – di uranio impoverito, tagliamo l’Airbus di Matteo Renzi, diciamo la verità sulla Libia e sui flussi migratori, lavoriamo per una maggiore tutela del personale militare e i nostri detrattori cosa fanno? In mancanza di contenuti, attaccano le singole persone inventando bufale ed entrando persino nella mia vita privata. 

E questa è la cosa che più mi infastidisce: volete attaccare qualcuno? Attaccate me, se avete i motivi per farlo, non il mio staff, non le persone che, ogni giorno, si impegnano duramente esprimendo al meglio le loro professionalità! 


Ma passiamo la mano e andiamo avanti – conclude il Ministro della Difesa – con il sorriso di chi ha la piena consapevolezza di volere il meglio per questo Paese.”