L’ISIS VUOLE UCCIDERE IL NAVY SEAL CHE ELIMINÒ OSAMA BIN LADEN

Nel mirino dei terroristi dello Stato islamico c’è
anche Robert O’Neill, l’ex-capo di 2ª classe dei Navy Seals.

Noto con il nome di “The shooter”, O’Neill è il
cecchino che ha ucciso il terrore d’America,Osama bin Laden, nel maggio
del 2011. Ora, però, i sostenitori dell’Isis vogliono vendicarsi.
Come riferisce il Mirror, un simpatizzante
dell’Isis ha pubblicato su Twitter l’indirizzo del Navy Seal e si è appellato agli
estremisti islamici americani affinchè lo uccidano. Il quotidiano inglese ha
monitorato le chat degli jihadisti sui social media e ha individuato diversi
utenti che rilanciavano un file con istruzioni su come trovare O’Neill.
Il sito del Mirror precisa che l’appello
alla sua uccisione viene rilanciato nonostante tentativi di censura da parte di
siti internet. Come noto O’Neill ha lasciato le forze armate americane nel 2012
e ha fondato un’organizzazione di beneficenza chiamata “Your Grateful Nation”,
che aiuta i veterani delle forze armate speciali che si sono
ritirati.
Il simpatizzante britannico, riferisce il Mirror,
depreca che O’Neill “giri per l’America organizzando seminari in cui si
vanta di aver ucciso lo sceicco Osama
“.

Commenti Facebook

Lascia un commento

error: Content is protected !!