Lega e FdI puntano su Volpi. Il Copasir è strategico

Incontro proficuo, appena terminato, tra il capo politico della Lega e Giorgia Meloni. I due hanno trovato una giusta sintonia e la scelta è stata unanime: Volpi presidente del Copasir.

L’intenzione è quella di tenere alta l’attenzione sui servizi, proprio in questi giorni al centro dell’agenda politica e non perdere posizioni. La scelta di Volpi è un premio che vuole riconoscere all’ex sottosegretario il buon lavoro svolto alla Difesa. Proprio alla Difesa Volpi avrebbe svolto, secondo fonti della Lega, un eccellente lavoro che spesso avrebbe trovato lo stop della Trenta. Quest’ultima, lontano oramai da ogni scenario, pare che in questi ultimi giorni sia impegnata a piazzare i suoi fedelissimi in posti strategici, senza però ottenere buoni risultati.

Una mossa che la Lega e FdI hanno intercettato, potenziando dunque l’asse con Chigi e puntando dritti al Copasir. Nelle prossime settimane ci saranno ulteriori posizioni da assegnare e il messaggio di Lega e FdI è chiaro e lascia poco spazio all’interpretazione: vogliamo gente preparata, non raccomandata.