L’ARMA ARRUOLA AUTO ELETTRICHE A LUNGO NOLEGGIO, RISPARMIARE BENZINA E PERSONALE

Il Comandante Generale dell’Arma, Tullio del Sette, ha presentato nei giorni scorsi i due nuovi autoveicoli di prossima distribuzione ai Reparti dei Carabinieri. Si tratta della Fiat Punto 1.3 JTDM 95 CV, destinata a rinnovare il parco auto delle Tenenze e delle Stazioni e della Renault Zoe, veicolo totalmente elettrico per l’impiego nei centri urbani e nelle aree soggette a restrizioni della circolazione.

Non sono le prime Renault a entrare in servizio, dato che già circolano molte Clio con la livrea dell’Arma. Le Zoe sono ancora quelle con autonomia limitata a 240 km e, per risparmiare energia,  per le comunicazioni con la centrale operativa i militari a bordo dovranno usare delle ricetrasmittenti al posto delle radio di servizio. Per risparmiare risorse economiche le nuove vetture non sono state acquistate bensì è stato stipulato un contratto di noleggio a lungo termine per 5 anni e 50.000 chilometri.

Entrambe le auto, realizzate nella tradizionale livrea blu dell’Arma, sono dotate delle più moderne tecnologie e costituiscono solo la prima parte di un più vasto programma di ammodernamento del parco veicoli dei Carabinieri che, grazie all’innovativo programma di noleggio a lungo termine, consentirà l’immissione di circa duemila mezzi l’anno, con consistenti risparmi di spesa.

La formula del noleggio a lungo termine, che comprende anche le attività di gestione e di manutenzione del veicolo, garantirà l’immediato recupero di personale, in precedenza impiegato nella manutenzione, che sarà destinato alle prioritarie esigenze di controllo del territorio.

 

Commenti Facebook

Lascia un commento

error: Content is protected !!