ISIS, A MILANO ARRESTATO 30ENNE ITALIANO

Nel corso nella notte, i carabinieri del Ros e del Comando Provinciale di Milano hanno arrestao, su ordine della Procura, un trentenne italiano, indagato per istigazione a delinquere aggravata dall’uso del mezzo telematico. L’uomo, aderendo all’ideologia estremista di matrice salafita, diffondeva sui social network il credo propugnato dall’autoproclamato Stato islamico, esaltandone le gesta in chiave apologetica e istigando i propri interlocutori a unirsi al jihad globale contro i miscredenti. I fatti contestati, commessi in Milano dal novembre 2015 ad oggi, risultano aggravati dalle finalità di terrorismo internazionale.

L’uomo era finito al centro di una rete di persone dedite alla sistematica propaganda a favore dello Stato Islamico e dell’esaltazione del Jihad mediante la condivisione di post ed immagini e documenti audio/video di esaltazione delle azioni violente del Daesh.

Leave a Reply

error: Content is protected !!