Ilaria Cucchi: “In campagna elettorale si indossa la divisa per poi tagliare alle forze di Polizia. Intollerabile!”

Indossare la divisa delle forze di polizia in campagna elettorale, promettendo loro un sostegno costante e poi tagliarne i fondi con la prima finanziaria di Governo. E’ questo il senso del post della senatrice Ilaria Cucchi, che ha postato sui social una foto di Salvini con la polo della Polizia Penitenziaria, il corpo di Polizia forse maggiormente penalizzato dalla legge di Bilancio (leggi qui approfondimento Manovra con 36 milioni di tagli al sistema penitenziario: “Caro Ministro Nordio, se questo è il rilancio per la Polizia Penitenziaria, per favore, aiuti qualcun altro”.

Ilaria Cucchi, Incomprensibile come si possa indossare una divisa e poi tagliarne i fondi

Il post di Ilaria Cucchi

Non riesco a tollerare come si possa fare campagna elettorale indossando le divise delle Forze dell’ordine come segno di vicinanza e condivisione per poi abbandonarle alla prima finanziaria di Governo con tagli e “razionalizzazione e ripianificazione del personale”. Parole eleganti che parlano, in realtà, di riduzione degli organici. Agli agenti della Penitenziaria vengono persino tagliati i 3 euro ‘elargiti’ per ogni pasto.
È noto ed arcinoto quale sia lo stato della maggior parte delle carceri italiane. Sono altrettanto note le sempre più numerose sentenze di condanna pronunciate dalla Corte Europea dei Diritti dell’Uomo contro l’Italia per le loro condizioni.
Non basterà più indossare una felpa per guadagnarsi la loro fiducia laddove esiste addirittura una emergenza suicidi sia per Agenti che per Detenuti.
Non possiamo continuare a vivere di fronte a tutto questo facendo finta di nulla.
Agenti e detenuti sono essere umani che meritano rispetto e considerazione dal nostro Paese. Mettere gli uni contro gli altri in condizioni al limite di una dignitosa sopravvivenza è incivile e criminale.

error: ll Contenuto è protetto