EXPO MILANO: UN PATRIOTA ALPINO RISPONDE COL TRICOLORE AL LANCIO DI UOVA DEI MANIFESTANTI

Un eroe silenzioso, un patriota. Uno che non ha
paura della massa. Sta lì, fermo, immobile, tenendo il Tricolore, affacciato al
balcone di quello che potrebbe essere probabilmente il suo ufficio di via
Majno, centro di Milano.

Diceva il presidente della Repubblica Sandro
Pertini: “Chi ha l’anima pulita e ama il suo popolo non ha bisogno di una
scorta”. E così l’egregio notaio diventa il simbolo della Milano che si
schiera, orgogliosa dalla parte dell’Expo e contro l’umiliazione di un paese,
preso in ostaggio dal corteo di studenti e black bloc che sfilano in strada
alla vigilia dell’Esposizione Universale.

Commenti Facebook

Lascia un commento

error: Content is protected !!