Difesa: colloquio Guerini con omologo greco, focus su Libia e sicurezza Mediterraneo

Roma , 06 ago 20:24 – (Agenzia Nova) – La sicurezza nel Mediterraneo e la situazione in Libia sono stati al centro del colloquio telefonico di oggi lungo e cordiale fra il ministro della Difesa, Lorenzo Guerini, e l’omologo greco, Nikolaos Panagiotopoulos. Lo riferisce un comunicato stampa del ministero della Difesa. Il colloquio tra i titolari della Difesa dei rispettivi Paesi si è incentrato sulla situazione nell’area del Mediterraneo centrale e orientale e sulla comune volontà di continuare a lavorare insieme e a intraprendere ogni azione che possa rafforzare la stabilità e la sicurezza nella regione, favorendo il dialogo nel rispetto del diritto internazionale e della sovranità degli Stati costieri.

I due Ministri hanno anche discusso dell’Operazione dell’Ue Irini e della situazione in Libia. Grecia e Italia ritengono che l’Operazione rappresenti un importante contributo dell’Ue al processo politico per riportare la pace e la stabilità in Libia e auspicano una maggiore partecipazione di navi europee per un efficace attuazione dell’embargo di armi sancito dall’Onu. Il ministro Panagiotopoulos ha sottolineato con apprezzamento lo sforzo italiano a favore del processo di pace e il contributo che le Forze armate italiane stanno fornendo per il rafforzamento delle istituzioni libiche e per supportare la popolazione civile. I due ministri hanno anche discusso delle attività di cooperazione tra le rispettive Marine militari e della collaborazione in ambito europeo.

Leave a Reply

error: Content is protected !!