Coronavirus, sottoufficiale contagiato: in quarantena intero equipaggio della nave San Giusto della Marina

La Marina Militare ha adottato di iniziativa delle misure precauzionali straordinarie per limitare al massimo il rischio di contagio dovuto alla scoperta di un sottufficiale positivo al COVID-19, dopo essere stato in mare, a bordo della nave anfibia San Giusto.

Il militare è ricoverato presso l’ospedale Perrino di Brindisi, dove era stato portato con i sintomi connessi al virus e successivamente sottoposto al tampone naso faringeo, risultato poi positivo. Lo stesso militare ha poi informato il comando del contagio.

La Marina Militare ha immediatamente deciso di adottare dei provvedimenti estremamente restrittivi allo scopo di tutelare la salute del personale, dei familiari e della cittadinanza, disponendo di considerare ogni singolo membro dell’equipaggio come potenziale contatto stretto. Ciò significa che è in corso la segnalazione dell’intero equipaggio della nave alle autorità sanitarie per l’applicazione della misura della quarantena.

Leave a Reply

error: Content is protected !!