CARABINIERI ARRESTANO LATITANTE ARRUOLATO NELLA LEGIONE STRANIERA

I carabinieri di Spinea hanno arrestato un latitante lituano, attualmente in servizio nella “Legione Straniera” di stanza in Corsica, nei cui confronti le autorità del Paese Baltico avevano spiccato un mandato di arresto europeo per frode, falsificazione e traffico di documenti.

L’uomo, Laurinaitis Mindaugas, 38 anni, che si trovava in Italia in licenza, è stato sottoposto dai militari dell’Arma, che stavano svolgendo un servizio di prevenzione del territorio, ad un controllo nei pressi di una struttura ricettiva.

Lo straniero è stato portato in caserma per approfondire la propria posizione e sottoposto alle operazioni di identificazione. Inseriti i dati nel terminale, i carabinieri hanno scoperto che il 38enne risultava colpito da mandato di arresto europeo per reati commessi in Lituania nel periodo dal 2006 al 2008. Il gendarme è stato portato in carcere a Venezia, in attesa di estradizione verso la Repubblica lituana. (ANSA)