Carabinieri “Alti, senza barba e senza occhiali”. PSC denuncia una direttiva discriminante

“Alti, senza barba e senza occhiali”! Sarebbe questo il prototipo del Carabiniere tipo secondo il pensiero di un comandante provinciale del nord Italia che in una direttiva diretta ai comandi dipendenti. Detta le linee guida per impiegare i carabinieri in specifici servizi.

Secondo quanto denuncia PSC ASSIEME, l’associazione a carattere sindacale dell’Arma dei Carabinieri recentemente costituita, si tratta di una direttiva assolutamente discriminante.

Essere nati bassi e miopi, sebbene vincitori di un concorso, è una colpa che impedisce ai carabinieri di questa provincia di poter svolgere specifici servizi. Ma non è tutto: qualora alti, senza barba e con una buona vista i carabinieri, secondo l’intervento di questo comandante provinciale, prima di iniziare il servizio devono essere “ispezionati” (come testualmente recita la direttiva) dai comandanti di stazione che, come associazione, riteniamo abbiano compiti più importanti da affrontare quali quelli di garantire la sicurezza delle nostre comunità. PSC Assieme non intende commentare ulteriormente la direttiva auspicando un immediato intervento a livello centrale che possa fare chiarezza su tale direttiva dai contenuti discriminanti.

Commenti Facebook
error: Content is protected !!