CARABINIERE RISCHIA DI ANNEGARE, LO SALVA UN POLIZIOTTO

Carabiniere in vacanza salvato da un possibile annegamento a Torre di Mezzo, frazione di Santa Croce Camerina. In suo soccorso, ironia della sorte, un collega della polizia di Vittoria. Entrambi i protagonisti di questa vicenda sono pugliesi. Il militare, in vacanza coi tre figli, aveva cominciato a fare il bagno quando ha iniziato ad annaspare.

Sul lido in quel frangente c’era un agente della Polizia di Stato, fuori dal servizio, intento a godersi qualche giorno di ferie. Questi ha capito la gravità di quanto stava accadendo, si è lanciato in mare e dopo alcune bracciate ha raggiunto il malcapitato Carabiniere, allo stremo delle forze.

Lo ha quindi stretto con forza a sé e non senza fatica lo ha trascinato fino a riva dove i numerosi bagnanti hanno fatto subito scattare un fragoroso e prolungato applauso all’indirizzo del poliziotto-salvatore.