Cambio al vertice, il Generale Luca Goretti nominato Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica

Il nuovo Capo dell’Aeronautica Militare è Luca Goretti. Il pilota, già Sottocapo di Stato maggiore dell’Aeronautica, è stato promosso Comandante dell’Arma azzurra per sostituire il Generale Alberto Rosso.

 Biografia

Luca Goretti è nato a Roma il 15 marzo del 1962. Inizia la sua carriera nell’Aeronautica frequentando i corsi dell’Accademia Aeronautica dal 1980 al 1984, all’interno del “Corso Zodiaco 3°”.

Nel frattempo prosegue gli studi e, alla fine dell’iter accademico, si laurea in Scienze Aeronautiche presso l’Università di Napoli nel 1984 e, in seguito nel 2005, anche in Scienze Politiche presso l’Università di Trieste.

Prosegue la propria carriera all’interno dell’Aeronautica conseguendo il brevetto di Pilota Militare nel 1985 press l’Euro Nato Joint Jet Pilot Training (ENJJPT) di Sheppard AFB in Texas (USA) con il velivolo T-38. Nel 1986, dopo la conversione sul nuovo velivolo presso la base di Cottesmore (UK), viene assegnato al 156° Gruppo del 36° Stormo di Gioia del Colle (BA), come pilota della 383^ Squadriglia.

Come comandante della 383^ Squadriglia del 156° Gruppo Goretti partecipa alla fase iniziale delle Operazioni nel Golfo Persico. Tra il 1995 e 1998 prende parte alle operazioni in volo legate alla crisi balcanica, in Albania ed in Bosnia, all’interno delle Operazioni NATO.

Dopo il 1998 viene assegnato all’Ispettorato per la Sicurezza del Volo per ricoprire gli incarichi di Capo della 1^ Sezione del 1° Ufficio “Prevenzione” e Capo della 1^ Sezione del 2° Ufficio “Investigazione”.

Viene promosso Colonnello e dal 1 Agosto al 3 Ottobre 2000 assume il Comando del 2° Reparto Operativo Autonomo costituito presso l’aeroporto di Pristina Slatina nella regione del Kosovo. Nello stesso periodo assume anche l’incarico NATO/KFOR di Chief of Air Movement in base agli accordi NATO-Russia di Helsinky del 1999.

Rientrato in Italia ricoprirà fino a Giugno 2003 l’incarico di Capo del 1° Ufficio dell’Ispettorato per la Sicurezza del Volo. In seguito assume, quale Ufficiale Superiore a disposizione del Comandante di Stormo, il Comando del 32° Stormo, incarico che mantiene fino al 8 Settembre 2005.

È dal 2005 che inizia a ricoprire cariche di ufficio per la pianificazione e trasformazione della Forza Armata, prima presso l’ufficio “Trasformazione e Pianificazione Generale” (2005), poi dal 4 febbraio 2008 presso lo Stato Maggiore della Difesa con l’incarico di Vice Capo dell’Ufficio Generale Pianificazione, Programmazione e Bilancio della Difesa.

Viene nominato Sottocapo di Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare il 20 febbraio 2019, dopo una serie di altri ruoli di spicco.

Luca Goretti non dovrà solo organizzare l’Aeronautica Militare per le attività che già conosciamo in sede all’Arma, sarà infatti suo compito gestire i cambiamenti strutturali in corso. Tra questi i nuovo domini operativi: cyber e spazio, per i quali sono stati introdotti due comandi specifici, ovvero il Cor e il Cos.

Commenti Facebook

Lascia un commento

error: Content is protected !!