Brescia, carabiniere travolto mentre aiutava una donna con auto in panne

Un carabiniere di 57 anni della Compagnia di Brescia è stato investito da un’auto mentre stava prestando soccorso a una automobilista con la vettura in panne. È quanto riporta Valentina Dardari per il Giornale.it

Stava controllando il motore dell’automobile ferma quando è stato investito da un’auto sopraggiunta all’improvviso. E’ ora ricoverato in ospedale con trauma cranico e alcune ferite, ma non sarebbe in pericolo di vita. Il fatto è avvenuto la sera di sabato 20 luglio.

Il militare aveva appena finito il turno di lavoro nella caserma del Comando provinciale dell’Arma di Brescia, quando si è accorto di un’automobilista rimasta a piedi per un guasto, tra piazza Tebaldo Brusato e via Cattaneo, a pochi metri dalla caserma.

Il 57enne, invece di andare via, ha deciso di avvicinarsi per prestare il proprio aiuto alla donna. Stava controllando il motore dell’auto quando è sopraggiunta una vettura guidata da una ragazza di 19 anni che non è riuscita a sterzare e a evitare il violento impatto.

Il carabiniere è stato travolto e sbalzato sul parabrezza. Il militare ha riportato un trauma cranico serio e varie fratture. Subito sul luogo dell’incidente sono giunti i sanitari del 118 che hanno prestato le prime cure alla vittima. I soccorritori hanno deciso di trasportare il 57enne all’ospedale Civile di Brescia in codice rosso. L’uomo è al momento ricoverato, le sue condizioni sono serie ma non sarebbe in pericolo di vita.

Commenti Facebook

Lascia un commento

error: Content is protected !!