ATTENTATO TERRORISTICO AI MERCATINI DI NATALE STRASBURGO. 6 MORTI

Un mercatino di Natale a Strasburgo, nell’est della Francia, è stato evacuato dalla polizia dopo che erano stati segnalati degli spari. Lo riportano alcuni testimoni. L’eurodeputato del Movimento cinque stelle, Dario Tamburrano, ha riferito in un tweet di “spari sulla folla ai mercatini” e che ci sarebbero dei “morti e feriti”. 

La prefettura della Regione Grand-Est e del Basso Reno conferma che “è in corso un’operazione” e chiede ai cittadini di “seguire le istruzioni che saranno diffuse”. Secondo fonti del comune di Strasburgo, citate dal quotidiano L’Alsace, la sparatoria di questa sera ha causato 5 vittime.

Il sindaco di Strasburgo ha detto che a sparare è stato un uomo con un’arma semi automatica. Secondo la prefettura invece il bilancio sarebbe di un morto e 6 feriti, stando almeno alla polizia francese. L’autore degli spari è stato identificato ed è ricercato, ha precisato in tarda serata la prefettura. I media locali scrivono di un’operazione in corso nel quartiere di Neudorf.

“Ho sentito i colpi, sei o sette, e ho visto due donne a terra colpite e una che urlava, mi sono allontanato per mettermi al riparo. Siamo qui in un cortile interno nel centro di Strasburgo, la polizia ha evacuato la zona”, racconta all’Agi l’eurodeputato dei Verdi, Marco Affronte. 

Intervistato da Sky Tg 24 il presidente del Parlamento europeo Tajani ha detto che l’azione sarebbe stata causata da un commando di uomini non ancora individuati dalle forze di polizia. Il Parlamento europeo in questo momento è chiuso e non si sa quanti siano i parlamentari in giro per la città. La polizia ha invitato tutti a non uscire di casa. Tajani ha confermato inoltre che gli spari sono avvenuti a circa tre chilometri dalla sede del Parlamento europeo, dove ci sono i mercatini di Natale.

“Mi trovavo nei pressi della piazza quando ho sentito degli spari, pensavo fossero dei fuochi d’artificio. Poi ho visto che tutti correvano e c’era la Polizia con le pistole in mano. Hanno evacuato il centro storico e alcuni miei amici sono rimasti bloccati in un centro commerciale. Ho sentito due spari, forse quattro”, ha detto a SkyTg24 una testimone italiana a Strasburgo. 

Intanto su Twitter circolano i primi video degli attimi immediatamente successivi all’attentato. In questo si sentono distintamente gli spari e le urla dei feriti.