Arrestati 2 pusher a Roma, residenti ai carabinieri ‘ci avete liberato’

Interrotta dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma, con la collaborazione dei colleghi del della Compagnia Casilina, un’ attività di spaccio organizzata da due pusher che avevano stabilito la loro base in un’abitazione in zona La Rustica, alla periferia della Capitale.

A finire in manette sono stati un 23enne e una donna di 32 anni, romani, entrambi incensurati, che dovranno rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Nei confronti della coppia è stata applicata la misura degli arresti domiciliari nelle rispettive abitazioni in attesa del rito direttissimo.

Durante le fasi finali dell’operazione i residenti della zona si sono affacciati dalle finestre e dai balconi, applaudendo i militari e ringraziandoli a gran voce per il lavoro che stavano svolgendo. Uno di questi ha detto ai Carabinieri: “eravamo in ostaggio di questa gente, ci avete liberato”. (ANSA).

Commenti Facebook

Lascia un commento

error: Content is protected !!