APPUNTATO DELL’ARMA SI SUICIDA CON LA PISTOLA D’ORDINANZA SUL BALCONE DI CASA

Un Appuntato dei Carabinieri di 36 anni, che prestava servizio Stazione di Cosenza Nord, si è tolto la vita ieri sera,  sparandosi al petto con la pistola d’ordinanza sul balcone dell’appartamento dove viveva.

In base a quanto appreso al momento dall’Arma, il gesto sarebbe da collegare alla separazione con la moglie.

Secondo quanto finora ricostruito, infatti, la separazione era iniziata a novembre 2017, ma lui non aveva accettato la rottura del loro rapporto.

Lascia una figlia di 6 anni.