958 – FORZE ARMATE, CONCORSO STRAORDINARIO PER IL RECLUTAMENTO NEI RUOLI MARESCIALLI

Il numero dei posti riservati al concorso straordinario, per titoli ed esami, per il reclutamento nei ruoli dei marescialli dell’Esercito italiano, della Marina militare e dell’Aeronautica militare, di cui all’articolo 2197-ter, del codice dell’ordinamento militare, ripartito per Forza armata di appartenenza e per ruoli di provenienza, è così determinato:

a)Esercito Italiano:
1. ) ruolo dei sergenti:n. 1.789;
2. ) ruolo dei volontari in servizio permanente: n. 2.100;
b) Marina Militare:
1. ) ruolo sergenti: n. 1270, di cui n. 300 destinati al Corpo delle Capitanerie di Porto;
2. ) ruolo dei volontari in servizio permanente: n. 105, di cui n. 25 destinati al Corpo delle Capitanerie
di Corpo;
c) Aeronautica Militare:
1. ruolo dei sergenti:n. 1.287;
2. ruolo dei volontari in servizio permanente:n. 143.

Per ciascuna Forza armata, i posti riservati al personale appartenente al ruolo dei volontari in servizio permanente eventualmente non coperti possono, su indicazione delle medesima Forza armata, essere portati in aumento ai posti riservati al personale appartenente al ruolo dei sergenti.

Concorso straordinario per il ruolo dei Marescialli – art. 2197-ter C.O.M,
L’articolo 2197-ter del codice dell’ordinamento militare dispone, per il solo anno 2018, un concorso straordinario, per titoli ed esami, per il reclutamento nei ruoli marescialli riservato ai sergenti e volontari in servizio permanente effettivo delle Forze armate, arruolati ai sensi della legge 24 dicembre 1986, n. 958 e transitati in servizio permanente ai sensi degli artt. 35, comma 2, e 36 del D.lgs. 12 maggio 1995, n. 196, stabilendone altresì i requisiti di partecipazione.

Il comma 3 stabilisce che con decreto del Ministro della difesa, di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze, è stabilito il numero dei posti a concorso ripartiti per ruoli di proveni erva e Wr Forza armata di appartenenza.
All’art. I del D.M. è riportato il numero dei posti a concorso ripartiti per ruoli di provenienza e Forza Armata di appartenenz.a. La ripartizione dei posti da mettere a concorso fra i diversi ruoli è il frutto delle valutazioni delle proprie esigenze funzionali da parte delle FA.

Il numero totale dei posti a concorso per le tre Forze Armate è parin.6.694 unità, di cui n. 4.346 posti destinati al personale proveniente dal ruolo Sergenti e n.2.348 posti destinati al personale proveniente dal ruolo Graduati.