50 agenti del Secret Service feriti. Trump nel bunker.

Sono una cinquantina gli agenti del Secret Service rimasti feriti nel corso degli scontri vicino alla Casa Bianca durante le manifestazioni per George Floyd, l’afroamericano morto sotto la custodia della polizia.

Scontri violenti che hanno spinto gli agenti del Secret Service a trasferire Donald Trump nel bunker sotterraneo della Casa Bianca per un breve lasso di tempo.

Diversi monumenti di Washington sono stati sfregiati con scritte anche al National Mall.

Leave a Reply

error: Content is protected !!