2
Shares
Pinterest Google+

“I numeri sono di 260 unita’, alcune professionilita sono gia presenti, altre necessarie verranno incrementate. Soprattutto verra’ incrementato notevolmente il parco mezzi e quindi questo e’ l’altro aspetto importante perche’ riguarda, trattandosi di Genio alpino, di competenze specifiche che consente di operare in moltissime situazioni di possibili calamita’”.

Lo ha detto all’Aquila il mimistro della Difesa Roberta Pinotti a margine della cerimonia per l’istituzione del battaglione Orta da impiegare in centro Italia in casi di emergenza. In particolare Orta e’ un battaglione specializzato nell’emergenza postsismica e atmosferiche di stanza a L’Aquila, nella caserma Pasquali-Campomizzi, che alla fine dovrebbe essere composto da circa 300 uomini che saranno selezionati e formati e dotati di mezzi all’avanguardia.

Sara’ parte del Nono Reggimento Alpini, affidato al comando dell’ufficiale Fulvio Menegazzo. Entrera’ in piena operativita entro un anno. (AGI)

Previous post

RIAVVICINAMENTO TRA PADRE MILITARE E FIGLIO VIETABILE SOLO IN CASI ECCEZIONALI

Next post

MILITARI E TUMORI: DI URANIO IMPOVERITO SI CONTINUA A MORIRE E ARRIVA IL PRIMO “MIRACOLO GIURIDICO”