Tragedia sulla strada. Incidente tra un jeep dell’Esercito ed una vespa, morta una ragazza di 30 anni. Ferito un maresciallo dei carabinieri

E’ un bilancio tragico quello dell’incidente accaduto a Norcia nella serata di ieri, 23 maggio. Nello scontro tra una Vespa e una jeep dell’esercito ha perso la vita Cristina Crispini che era a bordo dello scooter guidato da un amico.

Lo schianto tra la Vespa e il mezzo dell’esercito è stato purtroppo fatale per la giovane Cristina, trentenne di Spoleto, che è morta sul colpo. Gravi conseguenze anche per il giovane alla guida, maresciallo dei Carabinieri, in servizio nella Città del Festival ormai da diversi anni.

L’incidente è accaduto intorno alle 19:00 lungo via della Stazione. La Vespa con a bordo i ragazzi viaggiava verso Norcia, mentre la Jeep era sulla corsia in direzione opposta. La dinamica è ancora al vaglio degli inquirenti e i mezzi sono stati sequestrati per le dovute indagini.

I soccorsi del 118 sono stati tempestivi ma per la giovane non c’è stato nulla da fare. L’amico è invece stato trasportato con l’elisoccorso Icaro all’Ospedale di Perugia, dove è stato ricoverato in codice rosso con riserva di prognosi. I militari a bordo della jeep, sono invece rimasti illesi.

L’uscita di gruppo

I due ragazzi a bordo della Vespa erano usciti con un gruppo di amici, accomunati dalla passione del noto scooter, usciti per un’escursione nel primo fine settimana di apertura dopo il lungo lockdown.

Per questo la tragedia, se possibile, è stata ancora più amplificata dalla presenza degli amici e del fratello della vittima che hanno vissuto il dramma in diretta.

Un dramma che scuote tutta la comunità spoletina dove Cristina e la sua famiglia sono molto conosciuti. Un lutto toccante per una ragazza che viene ricordata sempre sorridente e gentile.

Leave a Reply