Scavalca la recinzione della caserma e aggredisce un carabiniere: “Che vuoi fare, spararmi?”

“Che fai, mi vuoi sparare? E sparami”. È la richiesta fatta da un giovane, in stato di alterazione psicofisica, ad un carabiniere che cercava di identificarlo. Il ragazzo è finito davanti al giudice per resistenza a pubblico “perché in stato di palese ubriachezza, dopo essersi introdotto nel cortile antistante la caserma dei Carabinieri, Stazione di […]

Leggi tutto
error: Content is protected !!