SUBITO SCARCERATO IL LIBICO CHE HA ACCOLTELLATO DUE CARABINIERI “DAI SUPERIORI NEANCHE UNA CHIAMATA”

Subito scarcerato e rimesso in libertà lo spacciatore libico che ieri
(venerdì) aveva accoltellato due carabinieri mentre lo stavano arrestando in
zona Stanga, a Padova.

In mattinata il giudice ha disposto per lui soltanto il divieto di dimora
a Padova
.
Imed Khannoussi aveva colpito i due carabinieri tre volte alle
braccia, alle reni e alle gambe mentre questi lo stavano arrestando
dopo
averlo sorpreso fingendosi acquirenti di cocaina.
“E’ deprimente assistere alla scarcerazione dell’aggressore a poche
ore dall’arresto
dopo che ha brutalmente aggredito due colleghi – si legge in una nota del segretario del Co.Ce.R. Carabinieri Gianni Pitzianti – ed è ancora più
frustrante la totale assenza della scala gerarchica che non si è minimamente preoccupata di chiamare i militari
per accertarsi delle loro condizioni”