Si spara a una gamba mentre si esercita al poligono di Roma, carabiniere lo salva

Si stava esercitando al poligono quando accidentalmente si sarebbe sparato a una gamba. E probabilmente, se non fosse stato per la prontezza di riflessi e la lucidità di un carabiniere di Termini Imerese che ha tamponato l’emorragia, sarebbe potuta finire nel peggiore dei modi. E’ successo al poligono di tiro Porta Neola in località San Vittorino, undicesima zona della capitale romana.

Dopo l’incidente il carabiniere e gli altri presenti hanno chiamato il 118 chiedendo l’intervento di un’ambulanza. I sanitari hanno prestato le prime cure al ferito, un 61enne risultato regolarmente iscritto al centro, che è stato poi trasportato in ospedale e affidato ai medici del Gemelli di Roma. L’uomo, anche grazie alla lucidità del militare, non sarebbe in pericolo di vita.

Commenti Facebook
error: Content is protected !!