On. Aresta, svolta green nella Difesa. “Parole gen. Luzi rivoluzionarie”

“La transizione ecologica deve investire ogni settore della società e dello Stato. Le caserme sono diffuse in ogni parte d’Italia e sono un luogo in cui transitano, vivono e lavorano decine di migliaia di persone. Hanno un impatto antropico, energetico e ambientale non indifferente. Il progetto ‘Caserme verdi‘ è un tentativo di ripensare tutti questi fattori e di indirizzare la Difesa verso l’obiettivo a cui deve tendere tutta la società : risparmiare e ottimizzare le risorse energetiche, ridurre la produzione di Co2 e il consumo di acqua, immergere ogni luogo dentro un paesaggio in cui il verde non solo sia presente ma assolutamente centrale. Non sempre questo sarà possibile ovviamente, veniamo da troppi anni di cementificazione e di ferite all’ambiente, ma orientare tutto il settore della Difesa in questa direzione non è solo possibile ma è assolutamente necessario”. Lo dichiara Giovanni Luca Aresta, deputato del MoVimento 5 Stelle e capogruppo in commissione Difesa, in una intervista rilasciata al quotidiano La Notizia.

In un altro passaggio, il deputato commenta la sortita del generale Teo Luzi sulla missione verde del comparto Difesa e sul quanto dobbiamo imparare da Greta Thunberg e dalla sensibilità ecologista delle nuove generazioni. “Trovo le parole del comandante Luzi, mi si passi il termine, rivoluzionarie. Comprende, come deve comprendere l’insieme del comparto Difesa, che la sfida verde ha bisogno delle migliori intelligenze per essere vinta e che riguarda il futuro stesso del nostro pianeta”, conclude il portavoce pentastellato.

Commenti Facebook

Lascia un commento

error: Content is protected !!