LO SFOGO DEI MARO’:”ABBIAMO OBBEDITO AD UN ORDINE” (VIDEO)

“Abbiamo obbedito ad un ordine”. È quasi un urlo quello di Girone, uno dei nostri due Marò “abbandonato” dallo stato da oltre due anni in India. Una storia lunga, che sembra destinata a non chiudersi ma, nonostante i governi a Roma si avvicendino uno dopo l’altro.

Ascoltati oggi, giorno della festa della Repubblica, dalle commissioni Esteri e Difesa di Camera e Senato, Salvatore Girone e Massimiliano Latorre hanno dato sfogo, in maniera dignitosa e composta al loro dolore, alla loro rabbia. Soprattutto le parole di Girone hanno colpito l’opinione pubblica:
Abbiamo obbedito a degli ordini, abbiamo mantenuto una parola e la continuiamo a mantenere con grande dignita. E siamo ancora qui. Vorremmo che fosse riconosciuta la nostra innocenza, che i Paesi si parlassero non per le rotture. Il muro contro muro non serve
Commenti Facebook

Lascia un commento

error: Content is protected !!