LA POLIZIA PENITENZIARIA ASSUME 400 NUOVI AGENTI CON CONCORSO, DOMANDE ENTRO IL 28/08

Il Ministero della Giustizia ha appena indetto una
procedura di reclutamento pubblica per 300 Allievi e 100 Allieve,
all’interno del Corpo di Polizia Penitenziaria,riservati ai
volontari ed ai soggetti in rafferma annuale. Il bando, che prevede una
selezione per titoli ed esami, è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 28
luglio 2015.

Chi può
partecipare al concorso 2015 Polizia Penitenziaria

Potranno partecipare i volontari in
ferma annuale, quadriennale, o in rafferma annuale, aventi i seguenti
requisiti:
– cittadinanza italiana e godimento dei diritti
civili e politici;
-età tra 18 e 27 anni ( non devono
esser stati compiuti 28 anni);
– diploma di istruzione secondaria di primo grado (licenza
media
);
-idoneità al servizio;
– sana e robusta costituzione, altezza superiore a
cm 161 (donne) e 165 (uomini);
– possesso delle qualità morali e di condotta
indicate dal bando;
– assenza di destituzioni o decadenze da precedenti
servizi o impieghi presso pubbliche amministrazioni;
– assenza di condanne per delitti non colposi, o di
sottoposizione a misure di detenzione.
Inoltre, i candidati non devono aver partecipato ad
altri concorsi, nell’anno 2015, per accedere a carriere iniziali delle altre
Forze di Polizia ad ordinamento civile e militare, e del Corpo Militare della
Croce Rossa (ad eccezione dei volontari in ferma prefissata in congedo).
La
procedura selettiva
Il concorso, sia per il ruolo maschile, che per
quello femminile, prevede il seguente iter:
– effettuazione di una prova scritta,
che conterrà domande a risposta multipla o sintetica, vertenti sumaterie di cultura
generale 
ed argomenti facenti parte dei programmi della scuola
dell’obbligo;
– effettuazione di accertamenti psico-fisici
ed attitudinali.
Una volta terminata la procedura selettiva, i
candidati saranno ammessi a frequentare i corsi per Allievi Agenti di
Polizia Penitenziaria
.
Come e
quando inviare la domanda
Le domande devono essere inoltrate direttamente online,
compilando l’apposito modulo, presente all’interno del Portale web del Ministero
della Giustizia
, reperibile seguendo il percorso “Home- Forms”. Una volta
cliccato sul pulsante “Invia”, il sistema genererà una ricevuta automatica di
avvenuta presentazione della domanda, da stampare e conservare, poiché dovrà
essere presentata il giorno dell’esame scritto. In caso di malfunzionamento dei
sistemi informatici, sarà possibile inviare una raccomandata A/R, indirizzata
al Ministero della Giustizia, Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria,
Direzione del Personale, Servizio Concorsi; la sede è ubicata in Largo Luigi
Daga, n. 2 , c.a.p. 00164, Roma.

L’ultima data utile per inoltrare le istanze è il 27
agosto 2015.