IL GENERALE GRAZIANO NOMINATO PRESIDENTE DEL COMITATO MILITARE DELL’UNIONE EUROPEA

Il generale Claudio Graziano, capo di Stato maggiore della Difesa, è stato nominato presidente del Comitato militare dell’Unione Europea. L’incarico, di durata triennale, decorrerà dal mese di novembre 2018.

“Questo importante traguardo è il riconoscimento da parte dell’Unione Europea dell’impegno del Paese e delle Forze armate italiane. Al generale Graziano il mio più sentito ringraziamento per la dedizione, l’orgoglio, la professionalità e l’umanità con le quali ha operato in qualità di Capo di Stato Maggiore della Difesa per il Paese”, ha detto il ministro Roberta Pinotti.

Il Comitato Militare è stato istituito, con decisione del Consiglio dell’Unione Europea, il 22 gennaio 2001, con il compito di dirigere tutte le attività militari nel quadro dell’UE, con particolare riferimento alla pianificazione e l’esecuzione delle missioni militari. L’Italia aveva già ottenuto la guida del Comitato con il Generale Rolando Mosca Moschini, che fu in carica dall’aprile 2004 al novembre 2006.

Commenti Facebook

Lascia un commento

error: Content is protected !!