Guardia Giurata uccise un ladro nel 2007, Mattarella gli concede grazia parziale

Il capo dello Stato Sergio Mattarella ha concesso una grazia parziale a Crocifisso Martina, ex guardia giurata di Torchiarolo (Brindisi), detenuto nel carcere di Matera dove una sta scontando una condanna definitiva a 14 anni di reclusione per l’omicidio di Marco Tedesco, avvenuto la notte del 23 gennaio 2007 nel corso di un tentativo di rapina. Il Presidente, a quanto si apprende, è intervenuto con il provvedimento, cancellando sei anni di pena.

La dinamica

L’uomo quella notte, intervenne dopo che alcuni ladri fecero irruzione in una stazione di servizio a Trepuzzi, nel Leccese, per un colpo con spaccata. Martina usò la sua pistola, colpendo uno dei ladri con un colpo che prima rimbalzò su una vettura, per poi andare a uccidere Tedesco. Processato per omicidio volontario, l’uomo fu condannato a 14 anni. Martina ha sempre sostenuto di aver sparato perchè i malfattori erano armati, anche se la loro arma non venne mai trovata. Quella sera intervenne con una seconda guardia giurata che fu prosciolta dalle accuse.

La richiesta della figlia

Ora il provvedimento del capo dello Stato, dopo la richiesta di grazia inviata al Colle dalla figlia di Martina. Invece che nel 2036, Martina potrà uscire nel 2026, tenuto conto anche di alcuni sconti di pena.

Leggi gli articoli senza pubblicità – clicca qui

error: ll Contenuto è protetto