Guardia Costiera, Capitano di Corvetta Luigia Caiazzo muore a soli 41 anni. Il dolore della famiglia e dei colleghi

Una triste notizia ha colpito la Guardia Costiera: è scomparsa, prematuramente, il Capitano di Corvetta Luigia Caiazzo, una donna di soli 41 anni con una grande passione per il suo lavoro nella Guardia Costiera. La sua determinazione e la sua forza hanno ispirato tanti colleghi ed erano ben note le sue doti di madre amorevole verso i tre figli. Il destino ha voluto che la vita di Luigia si spegnesse a causa di una malattia. La comunità di Porto Torres si stringe attorno alla famiglia della giovane donna, offrendo parole di conforto e solidarietà in questo momento così difficile.

Il ricordo di Luigia Caiazzo: un tributo al suo servizio e alla sua famiglia

La sua scomparsa ha scosso tutti i colleghi. Il comandante generale, Ammiraglio Nicola Carlone e l’intera famiglia della Guardia Costiera si sono stretti nel cordoglio ai cari del Capitano di Corvetta Luigia Caiazzo, in servizio presso la Capitaneria di porto di Porto Torres. La sua prematura scomparsa ha lasciato soli i suoi bimbi e i suoi cari e ha sconvolto colleghi sparsi per i porti di tutta Italia. Un ricordo indelebile per chi l’ha conosciuta o ne ha sentito parlare come donna coraggiosa e instancabile nel portare avanti i propri obiettivi senza mai arrendersi.

Al costo di meno di un caffè al mese potrai leggere le nostre notizie senza gli spazi pubblicitari ed accedere a contenuti premium riservati agli abbonati – CLICCA QUI PER ABBONARTI

error: ll Contenuto è protetto