Forze Armate: istruzioni operative del CUSI per gli arretrati

“Con una sua circolare il CUSI comunica le modalità di massima di adeguamento delle buste paga al nuovo Contratto. Prevedendo un’emissione urgente dedicata nel corso del mese di giugno, con la quale saranno corrisposti gli arretrati spettanti ai destinatari del provvedimento fino a tutto il mese di giugno 2022, relativi alle differenze tabellari tra le nuove misure e gli importi in godimento dello stipendio parametrale (con contestuale recupero delle somme corrisposte a titolo di elemento provvisorio della retribuzione dal mese di aprile 2019) e dell’importo aggiuntivo pensionabile (con decorrenza 1° febbraio 2021).” E’ quanto si legge in un comunicato del SIAM ad Infodifesa.it.

“L’aggiornamento, con il cedolino ordinario del mese di luglio 2022, degli importi tabellari relativi allo stipendio parametrale e all’importo aggiuntivo pensionabile.

La corresponsione, con il primo cedolino utile, dell’una tantum relativa agli anni 2019-2020- 2021. Il pagamento avverrà in base alle informazioni giuridiche relative ai mesi di servizio prestato presenti in banca dati NoiPA e previa individuazione ed alimentazione di apposito piano di gestione da parte del MEF.

Ed infine l’aggiornamento delle misure orarie del compenso per lavoro straordinario e corresponsione degli arretrati spettanti.”

Ecco la circolare in questione → CLICCA QUI

Commenti Facebook
error: Content is protected !!