Firmati i decreti Vittime del dovere per i familiari dei Vigili del fuoco morti ad Alessandria

In data odierna, a meno di un mese dal tragico incidente nel quale sono deceduti i colleghi di Alessandria, il Capo del Corpo ha firmato i decreti di concessione dei benefici in favore degli eredi.

Al personale del Corpo Nazionale dei Vigili del fuoco, in caso di decesso durante l’adempimento dei compiti di istituto, si applica la normativa vigente che prevede il riconoscimento di “vittime del dovere” e, conseguentemente, la concessione ai familiari di alcuni benefici, al pari degli altri Corpi dello Stato.

Tali benefici consistono in una elargizione speciale di circa 250.000 euro e in un assegno vitalizio mensile di circa 1200 euro.

Inoltre resta ferma la possibilità per i figli al compimento della maggiore età ed i congiunti di poter essere assunti nel Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco“.