Carabinieri, a dicembre il pagamento della “presenza effettiva” del Fesi

La Presidenza del Consiglio dei Ministri ha emanato il decreto che attribuisce alle Amministrazioni le somme stanziate con Legge di Bilancio 2019 e non utilizzate, al 30 giugno 2019, per il mancato perfezionamento del rinnovo contrattuale del personale del Comparto Difesa-Sicurezza e Soccorso pubblico.


Le risorse in argomento, destinate ad incrementare il Fondo per l’Efficienza dei
Servizi Istituzionali (FESI), si legge in una nota dell’Arma, consentono di attribuire i compensi riferiti alla cd. “presenza effettiva” del personale contrattualizzato (da Carabiniere a Capitano), di cui all’articolo 4, comma 2, del Decreto del Ministro della Difesa 29 maggio 2020.


Il Centro Nazionale Amministrativo dell’Arma dei carabinieri ha attivato, pertanto, le procedure necessarie per liquidare le spettanze al personale interessato con lo statino del mese di dicembre p.v..

Commenti Facebook

Lascia un commento

error: Content is protected !!